Cari lettori, cari soci, cari simpatizzanti,

siamo qui per presentarvi un evento straordinario per la sua unicità.

Domenica 24 Settembre, alle ore 16:00, presso lo Stadio Comunale di Tombolo (PD) si disputerà una partita di calcio nelle cui squadre militeranno cittadini, consiglieri regionali e sindaci da tutto il Veneto.

Per la prima volta un’associazione culturale (la nostra Yes Podemo) organizza una giornata per unire tutta la politica veneta senza, finalmente, creare fazioni o divisioni che negli anni hanno solo portato indebolimento per il nostro territorio.

L’obiettivo è quello di promuovere il Referendum consultivo per l’Autonomia del Veneto previsto per il prossimo 22 Ottobre.

Per sottolineare il clima istituzionale della giornata vi diciamo che l’incontro ha già ricevuto il patrocinio del Comune di Tombolo e sta attendendo di essere patrocinato anche dalla stessa Regione Veneto.

Nella giornata sono benvenuti e attesi anche tanti motociclisti da tutte le parti del Veneto che con le loro moto porteranno un messaggio di spensieratezza e libertà per tutti.

Vi starete chiedendo come mai un’associazione culturale come la nostra ci tenga molto a questo obiettivo. La risposta è semplice e ve l’abbiamo fatta intendere già nelle righe precedenti: vogliamo che questo referendum non sia collegato a nessun partito, a nessun politico, ma che sia il referendum di ogni cittadino che risiede in Veneto.

Durante la giornata troverete un nostro stand dove potrete chiedere qualsiasi tipo di informazione.

Come ogni Domenica, non mancheranno momenti di relax e confronto dove “giocatori” e “spettatori” si incontrano per due chiacchiere sorseggiando una buonissima birra fresca e magari dando un morso ad un prelibato panino!

Per chi volesse giocare la partita, vi chiediamo di contattarci (entro e non oltre il giorno 11 settembre).

Federica Musco cell: 334.2812829 e-mail: federica.musco@gmail.com

 

Seguite l’evento anche sulla pagina Facebook: In campo per il Veneto – Referendum Autonomia

Un caro saluto

Federica

logo-yespodemo-tiny